Marianna Guerriero: “Una stagione piena di soddisfazioni”

Marianna Guerriero: “Una stagione piena di soddisfazioni”

L’imprenditrice fa il punto del momento dell’Arzano Volley. Il 2013 si aprirà con l’avventura azzurra di Marianna Maggipinto.

Marianna Guerriero Arzano

Arzano – Si aprirà con la gioia della convocazione nella nazionale prejuniores di Marianna Maggipinto il nuovo anno della Marianna Guerriero Arzano. La ripresa del campionato per il team di Antonio Piscopo comincerà un po’ più tardi (il 13 gennaio) proprio per consentire al giovane libero di essere dal 4 gennaio a disposizione dell’azzurro nazionale ai campionati europei in Russia.

Un impegno che ha riempito di orgoglio non solo l’atleta ma anche l’intero staff tecnico che si vede ripagato del lavoro profuso per allenare a dovere la giovane.

Intanto la squadra ha continuato a lavorare, fra una festa e l’altra, per non perdere più di tanto il contatto con il campo. A tracciare, alla fine del 2012, il primo bilancio di quanto fatto è proprio il main sponsor del team di Arzano Marianna Guerriero: “Sono particolarmente soddisfatta –racconta l’imprenditrice che ha abbinato il suo nome al team- per quello che queste ragazze hanno saputo seminare.  Il rendimento della prima parte del campionato è stato più che soddisfacente e sono sicura che con la grande passione e con la buona volontà potranno centrare l’obiettivo stagionale: la qualificazione ai playoff”.

Da ex giocatrice di pallavolo, Marianna Guerriero conosce bene quelle che possono essere le insidie che si incontrano sul cammino lungo tutto l’arco della stagione: “Le ragazze hanno tutte le carte in regola per potercela fare –continua l’imprenditrice- ma nel caso le difficoltà e le avversarie non lo consentissero non faremo drammi, ma conserveremo questa esperienza per presentarci all’appuntamento con il prossimo campionato ancora più forti”.

Il pensiero va all’appuntamento europeo di Marianna Maggipinto: “Raggiungere l’azzurro della nazionale è un momento importante per un’atleta e regala gioia a tutta la società”. Capodanno è anche il momento per lasciarsi andare a sogni ed auguri: “Spero che il nuovo anno porti alle ragazze tutto il meglio –conclude Marianna Guerriero-, spero che riescano a realizzare tutti i loro sogni e le ambizioni che ovviamente vanno anche al di là dello sport”.

C.S

Lascia il tuo commento