Spaccio di stupefacenti. Duo femminile finisce nella rete degli investigatori

Spaccio di stupefacenti. Duo femminile  finisce nella rete degli investigatori

spaccio_drogaCaivano – Avevano occultato un ingente quantitativo di stupefacente in un bauletto, scoperte dai carabinieri sono state tratte in arresto. All’alba di ieri i carabinieri della stazione di Afragola diretti dal luogotenente Fedele Del Vecchio coordinati dal tenente Guglielmo Palazzetti, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Patrizia Vuolato  di 47 anni e Immacolata Vuolato di 41 anni, entrambe residenti a Caivano e volti già noti alle forze dell’ordine. Nel corso della perquisizione domiciliare i militari dell’Arma hanno rinvenuto all’interno di un baule 39 dosi di sostanza stupefacente del tipo crack per un peso complessivo di 45 grammi e la somma di 2.370 euro ritenuta dagli investigatori provento dell’illecita attività. Le donne tratte in arresto dopo aver espletato le formalità di rito sono state tradotte presso la casa circondariale di Pozzuoli.

Lascia il tuo commento