La Marianna Guerriero Arzano in trasferta a Gela

La Marianna Guerriero Arzano in trasferta a Gela

Marianna guerriero arzano

Arzano – Marianna Guerriero Arzano pronta per la nuova trasferta in casa del Gela. Domenica sera alle ore 18 le ragazze di Piscopo dovranno sfoderare l’ennesima prestazione d’autore per ritornare a casa con il miglior risultato possibile.

La stagione positiva autorizza a guardare avanti con grande entusiasmo. Un traguardo raggiunto grazie anche al grande impegno sfoderato in tutto l’arco della stagione dal gruppo. Contro la prima della classe o contro l’ultima ruota del carro la concentrazione è stata la medesima così come il risultato favorevole.

Una percorso che ha consentito all’intero gruppo di pensare positivo anche se Ketty Vinaccia non vuole saperne di volare con la fantasia: “Sono molto scaramantica e non dico se ce la faremo a fare i play-off o se vinceremo il campionato. Non possiamo permetterci di avere un calo, la prossima partita contro Gela è importantissima e ce la metteremo tutta”.

La Vinaccia non risparmia parole di incoraggiamento per le sue compagne, in particolare per la giovane palleggiatrice Climaco:  E’ stata bravissima ogni volta che è stata chiamata in causa. In particolare ricordo l’episodio nel quale è stata determinante sostituendo a freddo Cozzolino infortunata. Anche Maresca sta dando il suo contributo alla grande nelle occasioni nelle quali è scesa in campo”.

Adesso la concentrazione del gruppo è tutta sulla prossima gara contro il Gela. Una trasferta lunga e difficile prima ancora delle insidie messe in campo dalle avversarie. Sulla gara in Sicilia dice la sua anche il tecnico Antonio Piscopo: “E’ una trasferta difficile, tredici ore di viaggio, il risultato non è affatto scontato.

Non possiamo sottovalutare l’avversario che viene da risultati positivi dopo il cambio di allenatore. Siamo secondi in classifica, è chiaro puntiamo al primo posto, guardandoci sempre alle spalle, perché l’obiettivo finale della stagione resta il raggiungimento dei playoff. In questa settimana di lavoro abbiamo pensato soprattutto a recuperare gli infortunati, dal capitano Sollo alle altre giocatrici che avevano acciacchi fisici. Lo staff medico ha svolto un eccellente lavoro e ci presentiamo alla delicata trasferta alla 100% della condizione”.

Si gioca domenica sera ore 18.

Arbitri Salvatore Cantone e Giuseppe Pampalone

CS

Lascia il tuo commento