Pareggio dell’Arzanese con il Borgo a Buggiano

Pareggio dell’Arzanese con il Borgo a Buggiano

Calcio2Arzano – L’Arzanese impatta contro il Borgo a Buggiano in una gara condizionata inevitabilmente dalla decisione dell’arbitro, Magnani di Frosinone, che al 30′ della ripresa ha annullato una rete a Sandomenico dopo un presunto fallo di quest’ultimo sul portiere ospite Tonti. Decisione, questa che lascia l’amaro in bocca a dirigenti, staff tecnico e tifosi di casa. Con questo pareggio e le vittorie delle dirette inseguitrici, la classifica si fa pesante per entrambe, con la zona playout che ora è lontana solo tre lunghezze. Pronti via e l’Arzanese passa subito in vantaggio grazie ad una splendida punizione di capitan Visone, abile a indirizzare il pallone all’incrocio dei pali e per Tonti non c’è nulla da fare. Nella prima mezz’ora i padroni di casa offrono sprazzi di bel gioco e potrebbero anche raddoppiare con Fragiello, al quale non riesce il tap dopo la traversa colpita da Sandomenico che, lanciato da un ispirato Visone, aveva tentato il lob ai danni dell’estremo difensore cogliendo appunto solo la trasversale. Al 13′ è Dimas ad impensierire Aprea con una bella conclusione di destro smanacciata in angolo dal numero uno che festeggiava anche la nascita della piccola Sofia. Dopo una prima parte di marca biancoceleste si vedono gli ospiti. E’ ancora Dimas, per la verità l’unico a rendersi veramente pericoloso, a calciare in porta, stavolta centrando il bersaglio grosso. Al 41′ il numero dieci calcia col sinistro da posizione defilata e trafigge Aprea. Nella seconda frazione le squadre si allungano ma non ci sono occasioni di rilievo per entrambe le formazioni, fino al momento chiave della partita. E’ il 30′ quando Tonti sovrasta Sandomenico e raccoglie il pallone in presa aerea. Magnani di Frosinone inizialmente non fischia e quando Tonti cade a terra perdendo il possesso della sfera è lo stesso Sandomenico a depositarla in rete. Solo qui l’arbitro si decide a fischiare un fallo sul portiere e a punire l’attaccante biancoceleste. Una decisione che ha fatto arrabbiare l’intera panchina biancoceleste. La partita diventa molto maschia e con molti interventi ruvidi. Un parapiglia in area arzanese non è sedato a dovere dall’arbitro, che nel finale espelle Visone per doppia ammonizione.

Arzanese: Aprea, Tommasini, Funari, Tarascio, Caso, Riccio, Laezza, Visone, Roghi (34’ st Mascolo), Sandomenico (48’ st Improta), Fragiello (12’ st Figliolia). A disp.: Fiory, Albanese, Florio, Maschio. All.: Rogazzo.

Borgo a Buggiano: Tonti, Annoni, Pastore (44’ st Butini), Caciagli, Di Giusto, Checchi, Forte (25’ st Settepassi), Nolè, D’Antoni, Dimas, Candiano (19’ st Santini). A disp.: Gaffino,  Manganelli, Rolando, Fioretti. All.: Masi

Arbitro:  Magnani di Frosinone.

Marcatori:  4′ pt Visone, 41’ pt Dimas.

Note: Ammoniti Riccio, Nolè, Caciagli, Figliolia, Tommasini. Al 47′ st espulso Visone per doppia ammonizione.

CS

Lascia il tuo commento