L’arzanese contro il razzismo organizza “Una giornata allo stadio”

L’arzanese contro il razzismo organizza “Una giornata allo stadio”

Stadio_MugnanoArzano – L’Arzanese, in piena condivisione della campagna di informazione e di prevenzione contro il razzismo organizzata dalla Lega Pro, si è fatta promotrice, per la gara col Melfi di oggi dell’iniziativa “Una giornata allo stadio”.

Prima del fischio d’inizio, i capitani delle due squadre leggeranno il messaggio contro ogni forma di discriminazione razziale ad un pubblico particolarmente giovane.

In occasione della 27esima giornata di campionato, infatti, le tribune dello stadio Vallefuoco si riempiranno non solo con i ragazzi dell’intero settore giovanile biancoceleste, ma anche con tantissimi giovani che frequentano le scuole della città di Arzano, invitati gratuitamente a seguire la squadra del proprio paese assieme ai propri genitori. 

L’Arzanese, da sempre legata ai valori di cui anche la Lega Pro si fa portatrice, come i principi olimpici di legalità, lealtà sportiva e lotta al razzismo, si dimostra ancora una volta sensibile a temi così importanti. L’iniziativa, che sta già raccogliendo tantissimi consensi, sarà un modo in più per avvicinare i più giovani allo stadio per poter urlare il proprio “No!” al razzismo.

CS

Lascia il tuo commento