Napoli, perseguita l’ex moglie e la colpisce con pugni e calci. Stalker con i ferri ai polsi.

Napoli, perseguita l’ex moglie e la colpisce con pugni e calci. Stalker con i ferri ai polsi.

polizia2Napoli – Non riusciva ad accettare la fine della storia d’amore, perseguita ed aggredisce l’ex consorte. I poliziotti dell’ ufficio prevenzione generale hanno arrestato Aniello Mantice 31enne napoletano per essersi reso responsabile del reato di stalking e lesioni personali dolosi nei confronti della sua ex consorte. La scorsa notte, gli agenti in servizio di controllo del territorio, sono intervenuti alla via Nuova Toscanella per segnalazione giunta al 113 di richiesta di aiuto per lite in abitazione. Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che l’ uomo, ancora in forte stato di agitazione, si era scagliato violentemente contro la donna, minacciandola verbalmente e poi colpendola  con calci e pugni. La donna per le ferite al volto ed al braccio è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere. I poliziotti hanno bloccato l’ uomo che già diverse volte aveva minacciato e aggredito la donna e lo hanno arrestato.

Francesca Del Prete

Lascia il tuo commento