Napoli, lite tra ristoratori. 50 enne sottoposto a fermo dalla polizia per tentato omicidio

Napoli, lite tra ristoratori.  50 enne sottoposto a fermo dalla polizia  per tentato omicidio

polizia2Napoli – I poliziotti del Commissariato San Ferdinando hanno sottoposto a fermo Salvatore Siciliano 50enne napoletano, perché indiziato del reato di tentato omicidio. I fatti risalgono alla notte tra domenica e lunedì quando l’uomo, titolare di una pizzeria, a seguito di una lite per futili motivi avvenuta in Piazza Sannazzaro, ha accoltellato un altro ristoratore. La vittima, in quella circostanza, colpita alla coscia ed all’addome, è stata ricoverata in una struttura medica ospedaliera. Il malvivente, invece è riuscito a fuggire a bordo di un motociclo. Immediatamente scattate le indagini i poliziotti sono risaliti all’identità dell’uomo e si sono messi al rintraccio.  Ieri sera, il 50enne, in compagnia del suo avvocato si è recato al Commissariato di San Ferdinando ammettendo le proprie responsabilità. Gli agenti hanno sottoposto a fermo l’uomo ed hanno recuperato il coltello utilizzato dallo stesso durante la lite. Il coltello, rinvenuto all’ interno del ristorante di Siciliano, è stato quindi sequestrato. Per il 50enne si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Redazione

Lascia il tuo commento