Al Trianon, il jazz melodico di Francesco Villani

Al Trianon, il jazz melodico di Francesco Villani

trianon_topIl jazz di Francesco Villani e del suo trio è il primo dei quattro appuntamenti della settimana del Trianon.

Giovedì 24 gennaio, alle 21, nel teatro della musica il musicista partenopeo presenterà Il premio di consolazione, l’ultimo suo lavoro che rivela di questo magnifico “pianista assoluto” il lato più lirico, la propensione al canto e l’amore per la melodia.

Sul palco con lui Aldo Vigorito al contrabbasso e il fratello Pierluigi Villani alla batteria.

In programma temi recuperati al jazz, come Ritornerai di Bruno Lauzi o un classico pop degli anni ‘80 come Tarzan boy dei Baltimora, o, ancora, l’Henry Mancini d’annata di Sunflowers love theme. Molti anche i brani firmati dallo stesso Francesco Villani, tra cui Sangue romagnolo, Le grand bluffer e Il premio di consolazione che dà il titolo all’album.

Gli altri appuntamenti della settimana al Trianon sono la serata con la canzone d’autore di Meg & Colapesce (venerdì 25), lo spettacolo di varietà L’ultimo pianino con Antonio Buonomo (sabato 26) e il concerto-presentazione del’album di brani napoletani classici e moderni Canto napoletano di Toni Cosenza e Michele Ascolese (domenica 27).

C.S.

Lascia il tuo commento