Napoli, bimbo muore per soffocamento

Napoli, bimbo muore per soffocamento

Il piccolo Patrizio di appena cinque anni, dopo aver inghiottito un pezzo di mozzarella è deceduto ancor prima di arrivare in ospedale per soffocamento. 

Napoli – Dopo il piccolo Aniello Credendino di Afragola ancora una morte assurda in poco più di una settimana. Un bambino di quattro anni frequentante l’istituto Minucci di Napoli è giunto al pronto soccorso del Cardarelli ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare. Dalle prime indiscrezioni sembra che il piccolo che avrebbe compiuto cinque anni nel prossimo mese di luglio e che si chiamava Patrizio sia morto per soffocamento dopo aver  inghiottito un pezzo di mozzarella. Il bambino è stato immediatamente portato  in ospedale dal personale della scuola senza neppure aspettare l’arrivo dell’autoambulanza ma la corsa è stata vana e per lui non c’è stato nulla da fare.

Immediatamente avvisati i genitori sono giunti a scuola con tutta la disperazione che una notizia simile puo generare.

Sono ora in corso le indagini per chiarire esattamente la dinamica dell’incidente e stabilire se ci sono responsabilità da attribuire o se si è trattato esclusivamente di grave un incidente. 

Redazione

Lascia il tuo commento