Perseguitava l’ex fidanzata. Arrestato extracomunitario 20enne

Perseguitava l’ex fidanzata. Arrestato extracomunitario 20enne

polizia2Napoli – I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Luis Ovando Alies  20enne nato nella Repubblica Dominicana, per essersi reso responsabile del reato di rapina aggravata ed atti persecutori nei confronti dell’ ex fidanzata. I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica quando l’ uomo dopo aver atteso la donna all’ uscita di un locale notturno, l’ha aggredita  e costretta a seguirlo nella sua abitazione in via Cesare Rossaroll. L’ uomo, non rassegnandosi all’idea di essere stato lasciato, dopo aver trascinato la donna in casa l’ ha colpita  più volte al volto e si è impossessato del suo telefonino picchiandola al suo tentativo di riprenderselo. Pertanto la vittima, dopo esser riuscita a scappare dall’ ira dell’ uomo ha raggiunto gli uffici di Polizia denunciando l’ accaduto. La donna, per le ferite riportate è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere. Domenica mattina, gli agenti hanno rintracciato il giovane all’ interno della sua  abitazione, lo hanno bloccato ed arrestato. Il telefonino, rinvenuto sotto il cuscino sul letto del 20enne, è stato restituito ala vittima. Per Luis Ovando Alies si sono aperte le porte del Carcere di Poggioreale.

Francesca Del Prete 

Lascia il tuo commento