Napoli, studenti Napoletani contro la camorra tornano a gridare “Buon compleanno Gianca’”

Napoli, studenti Napoletani contro la camorra tornano a gridare “Buon compleanno Gianca’”

foto sianiNapoli – E’ diventata ormai una tradizione quella della festa in strada in ricordo del giornalista Giancarlo Siani. Lanciata per la prima volta tre anni fa attraverso la pagina facebook dell’Associazione Studenti Napoletani Contro la Camorra, dopo aver avuto un notevole successo negli scorsi due anni, anche quest’anno, il terzo, si festeggerà il compleanno del giornalista. “A causa di diversi impegni di tutti i componenti dell’associazione, quest’anno l’iniziativa rischiava di saltare anche se a malincuore –afferma Simone Scarpati, presidente dell’associazione – poi agli inizi di settembre abbiamo ricevuto sulla pagina numerosi messaggi di utenti che si informavano in merito alla festa. A quel punto non abbiamo potuto tirarci indietro. Nessun impegno ha tenuto e rieccoci qui a festeggiare di nuovo” La festa si terrà il giorno 19 settembre alle ore 17 al “solito posto”: di fronte alla sede de “il Mattino” in via Chiatamone a Napoli. “Ci sarà la consueta torta e una bottiglia per poter brindare e urlare Buon compleanno Gianca’! esattamente come abbiamo fatto gli altri anni” prosegue Scarpati. Alla manifestazione parteciperanno anche alcuni ex esponenti dell’associazione come Francesco Emilio Borrelli oggi esponente dei Verdi, lo speaker radiofonico Gianni Simioli, il pizzaiolo Gino Sorbillo, e in rappresentanza della I Municipalità la consigliera Diana Pezza.  Anche se non riuscirà ad essere presente ha inviato un saluto anche il prete anticamorra Don Aniello Manganiello. “Quest’anno la manifestazione è ancora più significativa – spiega Borrelli – visto il periodo di deriva criminale che sta vivendo Napoli e provincia. Siani è un simbolo certo, indiscutibile e senza ombre di lotta alla camorra. Sarebbe bello avere a fianco dei ragazzi le istituzioni politiche, il Prefetto e il Questore per ribadire il loro sostegno a chi si impegna senza ombre a favore della legalità” Come gli altri anni Paolo Siani, fratello di Giancarlo, ha scritto all’associazione: “Grazie ancora per i sacrifici che fate, grazie perché fate memoria di Giancarlo nei pressi di quella che era la sua seconda casa, la sede de il “Mattino”. Se Giancarlo continua a profumare di vita lo dobbiamo anche a voi e a tutti quei giovani che hanno scelto di stare dalla parte della legalità e della giustizia.” “Nonostante le difficoltà organizzative siamo comunque contenti di essere riusciti ad organizzare la festa –conclude Simone Scarpati. Vogliamo che questa iniziativa diventi una vera e propria usanza della nostra città.” Non resta che darvi appuntamento a Via Chiatamone alle 17 il giorno 19 settembre per gridare tutti insieme: Buon compleanno Gianca!

C.S.

Post Comment