Giugliano – Vino e conserve non a norma pronti per finire a tavola. Maxi sequetro della Guardia di Finanza

Giugliano – Vino e conserve non a norma pronti per finire a tavola.  Maxi sequetro della Guardia di Finanza

Giugliano – Un ingente quantitativo di prodotti alimentari conservati in pessime condizioni, pronti per essere immessi sul mercato, sono stati sequestrati dai finanziari del comando provinciale di Napoli. Ad essere stata scoperta è un’azienda del tutto sconosciuta al fisco, dedita alla produzione di conserve con prodotti ortofrutticoli ed alimentari, e all’imbottigliamento di vino.

Le fiamme gialle hanno posto i sigilli all’intera area di circa 350 metri quadrati, ed a tutte le attrezzature per la produzione delle conserve. Sono state poste sotto sequestro inoltre circa 15.000 tra bottiglie e barattoli contenenti pomodori e insaccati, e circa 100 bottiglie pronte per essere vendute. Inoltre nel corso dei controlli tre lavoratori sono risultati non essere regolarmente assunti. Il titolare dell’azienda è stato segnalato all’autorità competente.

Post Comment