Discarica a cielo aperto a Casandrino. Cumuli di rifiuti abbandonati e “inquadrati” dalle telecamere

Discarica a cielo aperto a Casandrino. Cumuli di rifiuti abbandonati e “inquadrati” dalle telecamere

Casandrino (Na) – Prosegue la mappatura del territorio da parte del consigliere comunale Angelo Chianese, che come un “Grande Fratello” controlla in lungo e largo la cittadina a nord di Napoli. A finire nel suo mirino questa volta è via Lavinaio, diventata discarica a cielo aperto nonostante le telecamere posizionate. “In via Lavinaio, già provata da tonnellate di rifiuti di ogni genere sversati in questi anni, si continua a scaricare nonostante le “nuove” telecamere installate a metà strada – ha dichiarato Chianese –  Si scarica, indisturbati, proprio sotto gli “occhi digitali”. Nessuno, però, si accorge che una di queste telecamere guarda verso il basso (non credo sia stata installata in questa posizione) e non è utile a niente e a nessuno. Per questo servizio paghiamo profumatamente una società. Da quanto tempo la telecamera è, di fatto, fuori uso? Qualcuno sa fornire una spiegazione? Gli sversamenti sono avvenuti prima o dopo che la telecamera si “afflosciasse”? La foto è di qualche ora fa. Il dramma ecologico di Via Lavinaio deve essere una priorità quotidiana per la nostra amministrazione. Interventi “spot” non servono a nulla” conclude. 

Redazione

Post Comment