Ditta smaltimento ferro mascherava attività di smontaggio mezzi rubati. Tre arresti. Denunciata la titolare della ditta

Ditta smaltimento ferro mascherava attività di smontaggio mezzi rubati. Tre arresti. Denunciata la titolare della ditta

Sant’Anastasia (Na) – All’interno del capannone di una ditta impegnata nello smaltimento di materiale ferroso i militari dell’aliquota operativa della compagnia di Castello di Cisterna hanno scoperto una centrale per la ricettazione e il riciclaggio di mezzi pesanti e auto. Sono state rinvenute 2 matrici e 3 rimorchi provento di furto –restituiti agli aventi diritto- del valore di almeno 150mila euro, alcuni veicoli già in parte smontati e componenti di auto verosimilmente di provenienza illecita (scocche, marmitte e altro), oltre ad attrezzi da lavoro. Sorpresi nel piazzale, sono stati tratti in arresto ricettazione e riciclaggio  Antonio Lazzarini 57enne di Qualiano, Marco Calamita 27enne di Napoli e Salvatore Farago 21enne di Giugliano, tutti già noti alle forze dell’ordine. Dopo la direttissima il Gip ha disposto, in attesa del processo, per Lazzarini l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e l’obbligo di dimora nel comune di residenza, per Calamita e Farago l’obbligo di dimora. Per gli stessi reati è stata denunciata la titolare della ditta.

Post Comment