Sant’Antimo, è caccia agli inquinatori. Controlli capillari da parte del comandante della polizia locale Biagio Chiariello

Sant’Antimo, è caccia agli inquinatori. Controlli capillari da parte del comandante della polizia locale Biagio Chiariello

Sant’Antimo (NA)Non si ferma l’impegno della polizia municipale di Sant’Antimo agli ordini del comandante Biagio Chiariello, per contrastare quanti incuranti delle norme vigenti, continuano a ricoprire le strade con sacchetti della spazzatura. Nonostante è in vigore il servizio di raccolta differenziata, c’è chi ancora preferisce non differenziare, così con estrema determinazione e professionalità, il comandante Chiariello cerca quotidianamente di controllare le strade cittadine cercando di far rispettare le regole ai propri concittadini. A finire nel mirino dei controlli sono state due persone del posto, sorpresi a gettare sacchetti di rifiuti, in via Diaz e via Sambuci. Bloccati, i due trasgressori sono stati destinatari di due sanzioni, per un totale di 200 euro complessive; che hanno pagato immediatamente presso il locale ufficio postale. “La caccia agli inquinatori è ancora aperta – ha dichiarato il comandante Biagio Chiariello – ma miracoli non se ne fanno, visto che è impossibile essere presenti in tutti i posti. La lotta continua, ma è un problema di cultura” conclude. 

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento