Napoli, da quattro anni madre e due figli subivano violenze. Salvi grazie alla richiesta d’aiuto del bimbo di 8 anni

Napoli, da quattro anni madre e due figli subivano violenze. Salvi grazie alla richiesta d’aiuto del bimbo di 8 anni

Napoli – Vittime di violenza da circa quattro anni, salvi grazie alla telefonata di un bimbo di soli 8 anni. E’ la triste vicenda che ha come protagonisti una mamma ed i suoi due figli, di 8 e 7 anni; vittime da troppo tempo di violenze e percosse da parte di colui che avrebbe dovuto proteggerli: il marito nonchè padre dei bambini. Nel corso dell’ennesima lite in famiglia, sfociata in aggressione, un cingalese di 35 anni ancora una volta si è scagliato contro la moglie ed i figli. A quel punto il figlio maggiore, un bimbo di soli 8 anni, ha allertato il 112 chiedendo aiuto. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli sono accorsi sul posto immediatamente, ed entrati nell’abitazione hanno sorpreso il fratello del 35enne mentre schiaffeggiava il bambino che aveva allertato i soccorsi. I militari dell’Arma hanno tratto in arresto il cingalese 35enne e tradotto a Poggioreale, mentre per il fratello è scattata la denuncia per lesioni. La madre con i due bambini, dopo aver raccontato ai militari che quel tipo di violenze andavano avanti da quattro anni circa; sono stati medicati dai medici del 118 giunti sul posto, e giudicati guaribili entro una settimana.  

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento