Vitulazio, evaso dai domiciliari sorpreso da un carabiniere libero dal servizio. Arrestato dopo breve fuga

Vitulazio (CE) – Forse aveva bisogno di un’ora d’aria così seppur sottoposto ai domiciliari ha pensato di uscire. Ma il mondo è piccolo si sa, ed è stato beccato da un brigadiere dei carabinieri libero dal servizio. Sono scattate  così i ferri ai polsi per Salvatore Esposito 50enne del posto in quanto colto in flagranza di reato per evasione. L’uomo è stato sorpreso a bordo di un furgone assieme ad altre due persone in via Iardino da un brigadiere dei carabinieri libero dal servizio, che alla vista dei tre si è insospettito ed ha allertato i colleghi della locale stazione. Giunti sul posto gli uomini dell’Arma mentre erano intenti a controllare il conducente del furgone, Esposito assieme alla terza persona, forse approfittando della distrazione dei carabinieri, hanno tentato la fuga a piedi. Inseguiti per 200 metri i due sono stati presi e dai controlli è emerso che Esposito sarebbe dovuto essere presso la propria abitazione perchè sottoposto ai domiciliari, mentre l’altro fuggitivo, un 46enne di Napoli; indossava una divisa della società privata di vigilanza “Lavoro e Giustizia” pur non lavorando per essa. Per questo motivo è stato denunciato in stato di libertà così come il conducente del furgone perchè nel corso della perquisizione è stato trovato in possesso di una mazza da baseball. Per Esposito, colpevole di aver evaso dai domiciliari è scattato l’arresto in attesa di essere giudicato con rito direttissmo. 

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento