Napoli, non migliorano le condizioni della guardia giurata ferita violentemente alla testa. L’Associazione Nazionale Gpg annunciano diverse manifestazioni

Napoli, non migliorano le condizioni della guardia giurata ferita violentemente alla testa. L’Associazione Nazionale Gpg annunciano diverse manifestazioni

Napoli – Diverse iniziative e manifestazioni stanno per essere messe in campo dall’Associazione Guardie Particolari Giurate, e ad annunciarlo è il presidente  nazionale Giuseppe Alviti, il quale chiede non vengano spenti i riflettori sulla vicenda che ha colpito il collega, e che lo Stato facci a qualcosa per tutta la categoaria dando loro maggiori tutele. Purtroppo pare che le condizioni di Franco, la guardia giurata colpita violentemente alla testa la notte tra venerdi e sabato, mentre era in servizio alla metropolitana di Piscinola, non sono buone. Le ferite riportate sono gravi, a tal punto che i medici non possono ancora sciogliere la prognosi. Intanto le indagini proseguono, e si stanno vagliando tutte le ipotesi, a tal punto che il Questore di Napoli, Antonio De Iesu; ha incontrato tutte le guardie giurate che lavorano presso il sito della metropolitana di Piscinola. 

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento