Caivano, tragedia alla piscina Delphinia Sporting Club. Morto 17enne mentre si allenava. Disposta autopsia

Caivano, tragedia alla piscina Delphinia Sporting Club. Morto 17enne mentre si allenava. Disposta autopsia

Caivano (NA) –  E’ deceduto mentre si allenava, sotto gli occhi degli istruttori e dei suoi compagni.  Differentemente da quanto riportato da altri organi d’informazione, la tragedia è avvenuta nel pomeriggio di oggi. Mario Riccio, giovane atleta 17enne di Casalnuovo, mentre si allenava presso la piscina Delphinia Sporting Club è deceduto dopo essere stato colto da un malore. Il giovane  è stato immediatamente soccorso, ma ogni tentativo è risultato vano purtroppo. Un ragazzo avvezzo allo sport, un’atleta che si allenava con costanza, e questo lascia supporre che fosse sottoposto anche ai dovuti controlli. Uno choc quindi per tutti, vista anche la sua giovanissima età.  La salma è stata posta sotto sequestro, e probabilmente il PM Rossana Esposito della Procura di Napoli Nord, predisporrà che venga eseguita l’autopsia sul corpo del giovane per capire quali possano essere state le cause del decesso. Intanto sono state avviate le indagini, condotte di militari dell’Arma coordinati dal capitano della compagnia di Casoria Francesco Filippo. Al momento tutti sono chiusi nel proprio dolore; anche  il personale della struttura sportiva; comprensibilmente scioccato per l’accaduto non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento