Napoli, ennesima violenza sulle donne. Picchia la moglie e porta via i figli. Arrestato 33enne

Napoli, ennesima violenza sulle donne. Picchia la moglie e porta via i figli. Arrestato 33enne

Napoli – Separazione in corso, l’ennesima lite, l’ennesima aggressione e a farne le spese una giovane mamma e i suoi tre bambini piccoli. I carabinieri di San Giovanni a Teduccio hanno tratto in arresto un 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine, poichè a seguito dell’ennesima lite con la moglie 26enne, ha dapprima portato via il figlio più piccolo di un anno; successivamente gli altri due di 5 e 9 anni. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, è stata la lite avvenuta la sera del 25 marzo, quando assieme al fratello 27enne; la cui posizione è al vaglio degli inquirenti; dopo aver litigato violentemente con la moglie procurandole contusioni guaribili in 5 giorni; le ha sottratto tutti gli effetti personali poi ha preso il bimbo piccolo ed è andato via. Ieri pomeriggio, il 33enne è tornato a casa, ha preso sia il primogenito che il secondogenito, e li ha portati a casa sua. Allertati i militari dell’Arma, i bambini sono stati ritrovati, e su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati consegnati alla mamma. Nel corso di una perquisizione personale, il 33enne è stato trovato in possesso di un coltello di genere proibito che gli è stato sequestrato. L’arrestato è in attesa del rito direttissimo.  

Giovanna Scarano