Contromano sull SS268 dopo essere stati sorpresi a rubare un auto. Un arresto dopo un folle inseguimento. Caccia ai complici

Contromano sull SS268 dopo essere stati sorpresi a rubare un auto. Un arresto dopo un folle inseguimento. Caccia ai complici

Nola (Na) – I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Nola hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale E.A., 40enne di Cercola, già noto alle forze dell’ordine. I militari stavano percorrendo le strade di Piazzolla di Nola e sono stati fermati da un commerciante del luogo che ha chiesto aiuto in quanto alcune persone stavano tentando di rubare la sua auto.

I ladri sono stati cosi colti di sorpresa e, rinunciando al furto del veicolo, sono fuggiti a bordo di un’auto. Ne è nato un pericoloso inseguimento per circa 10 chilometri, fra cui alcuni tratti percorsi contromano nella ss 268. La fuga in auto è terminata a Poggiomarino. Lì i malviventi hanno abbandonato l’auto tentando di fuggire a piedi. I carabinieri sono riusciti a bloccare uno dei fuggitivi. Sono in corso indagini per individuare gli altri due complici. Nell’auto dei ladri i militari hanno rinvenuto e sequestrato alcuni strumenti da scasso e 2 berretti con visiera. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Redazione