Cade in una vasca e muore sepolto dalla sabbia

Cade in una vasca e muore sepolto dalla sabbia

morte_lavoroCastellammare di Stabia – Morte bianca all’ombra del Vesuvio. Un uomo di 61 anni è morto stamani mentre lavorava per la costruzione di blocchi di cemento. L’uomo, che secondo quanto evidenziato dalle prime indagini effettuate dagli agenti del locale commissariato diretto dal vice questore Pasquale De Lorenzo, era un lavoratore assunto regolarmente. L’incidente sembra trattarsi solo ed esclusivamente di una tragica fatalità. La vittima lavorava per una ditta che si occupa della fabbricazione di blocchi cemento, ed il 61enne era addetto all’impianto di riempimento delle vasche collocate all’interno del terreno ad una profondità di circa 3-4 metri.  Un piede messo male, o forse un capogiro, e l’uomo è caduto in una delle vasche mentre l’impianto in funzione versava all’interno la sabbia. E’ stato sepolto vivo. Il corpo è stato prelevato grazie all’intervento dei vigili del fuoco ed è stato posto sotto sequestro per l’esame autoptico disposto dal tribunale di Torre Annunziata. 

Redazione

Lascia il tuo commento