Frattura il dito ad una donna e rapina l’anello ma perde l’apparecchio acustico e viene riconosciuto

Frattura il dito ad una donna e rapina l’anello ma perde l’apparecchio acustico e viene riconosciuto

polizia2Barra – Gli agenti del commissariato di polizia San Giovanni Barra hanno sottoposto a fermo Michele Cuccaro, napoletano 44enne, per il reato di rapina aggravata. I poliziotti sono intervenuti poco dopo le 16.00 di ieri in via Velotti dove una donna era stata appena rapinata. Gli agenti hanno accertato che la donna, in compagnia della sorella, era stata affrontata dall’uomo che pur di impossessarsi dell’anello che questa aveva al dito non ha esitato a fratturarglielo.  La vittima nonostante il dolore è riuscita a sua volta a sottrarre un apparecchio acustico indossato dal rapinatore. Grazie alle dettagliate descrizioni fornite dalle donne ed all’apparecchio acustico, i poliziotti, sono risaliti all’uomo riuscendolo a rintracciare nella tarda serata nei pressi della sua abitazione in via Mastellone. La vittima  ha riconosciuto il rapinatore. L’uomo è stato condotto a Poggioreale.  

Redazione

Lascia il tuo commento