Maddaloni, rapina in gioielleria. Il video dell’assalto

Maddaloni, rapina in gioielleria. Il video dell’assalto

Arrestati quasi tutti i componenti della banda che Sabato hanno assaltato una gioielleria di Maddaloni. Nella tragica rapina ha perso la vita l’appuntato dei Carabinieri Tiziano Della Ratta. Nel video diffuso dall’Arma i tragici momenti prima della sparatoria.

video_rapina_gioielleria_maddaloniCaserta – In poco meno di 48 ore i Carabinieri hanno assicurato alla giustizia quasi tutta la banda che Sabato 27 Aprile ha assaltato una gioielleria di Maddaloni. Nella tragica rapina è morto l’appuntato dei Carabinieri Tiziano dell Ratta ed è rimasto ferito il maresciallo Domenico Trombetta.

Per fare chiarezza sull’accaduto c’è stata una conferenza stampa presso la procura di Santa Maria Capua Vetere, presieduta dal procuratore Corrado Lembo, affiancato dall’aggiunto Luigi Gay e dal sostituto Carlo Fucci. Presenti anche il generale dell’Arma Carmine Adinolfi, il comandante provinciale di Caserta Giancarlo Scafuri con il capo del Reparto Operativo Alfonso Pannone, il comandante del Nucleo Operativo di Castello di Cisterna Francesco Gargaro e il comandante della compagnia Michele D’Agosto. 

La dinamica della rapina

Prima della rapina, verso ora di pranzo i malviventi nell’effettuare un sopralluogo , sono stati notati dal proprietario della gioielleria che insospettitosi ha allertato i carabinieri. A questo punto l’appuntato Della Ratta e il maresciallo Trombetta si sono presentati in gioielleria verso le 16 ed hanno cominciato a visionare i filmati nel retro. Altri carabinieri invece hanno iniziato un pattugliamento della zona proprio in funzione antirapina. Dopo pochi minuti, intorno alle 16:30 i banditi sono entrati in azione ma non si aspettavano la presenza dei carabinieri che gli hanno intimato di gettare le armi. I banditi non ci hanno pensato su due volte ed hanno cominciato a sparare all’impazzata. Il giovane appuntato è stato subito colpito mentre la banda tenta una via di fuga. Nel frattempo sono giunte le altre pattuglie di carabinieri che sono riuscite a ferire e bloccare la donna e il 18enne. Un colpo che come ha spiegato il comandante provinciale di Caserta Scafuri, era stato organizzato quasi nei minimi dettagli da una banda di almeno otto persone, sette delle quali arrestate.  Questa notte infatti, con un’operazione a cui hanno preso parte almeno 300 carabinieri di Napoli e Caserta sono stati fermati altri tre banditi della banda , tutti di Acerra. In queste ore si ricerca l’ottavo complice della banda che come gli altri potrebbe avere le ore contate.

Francesca Del Prete

Guarda il video della rapina

One thought on “Maddaloni, rapina in gioielleria. Il video dell’assalto

Lascia il tuo commento