Abbandona i figli per comprare la droga. Denunciata per abbandono di minori

Teatro della scena il Parco Verde di Caivano. La donna, lasciato i bambini da soli in strada, va a comprare lo stupefacente e lascia i bambini da soli in strada. I residenti allertano i carabinieri che nel frattempo avevano già bloccato la mamma.

Il Parco Verde di Caivano
Il Parco Verde di Caivano

Caivano – Probabilmente non voleva far vedere ai figli che comprava dello stupefacente. Li ha abbandonati per un po’ ed i bambini sono stati soccorsi da alcuni residenti. E’ successo a Caivano nei pressi del Parco Verde dove i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Casoria hanno denunciato per abbandono di minori una 32enne residente in provincia di Caserta, già nota alle forze dell’ordine. Nel corso di un controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno fermato la donna mentre ieri sera si aggirava con fare sospetto nel Parco Verde di Caivano, trovandola in possesso di 2 dosi di cocaina e 2 dosi di kobret. Negli stessi istanti i residenti hanno chiamato il 112 avvisando che nel Parco Verde si aggiravano in lacrime due bambini, un maschio di 4 anni ed una bambina di 7; che cercavano la madre. I militari hanno accertato che la donna si era recata sul posto con un pulman, ed aveva lasciato incustoditi nel Parco Verde i figli, per andare a compare la droga. Poche ore prima anche i carabinieri della locale tenenza nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in05.05.2013 CC Caivano arresto Alessandro De Lucia , 31enne residente a San Nicola la Strada in via Luigi Cardona, anch’egli volto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato sorpreso mentre era dedito all’attività di spaccio all’interno del Parco Verde. Dopo essere stato bloccato i militari lo hanno trovato in possesso di 47 dosi di cocaina per un peso complessivo di 12 grammi, 200 dosi di eroina per un peso complessivo di 35 grammi e di 883 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività. Gli acquirenti sono riuscito a far perdere le tracce, mentre per Alessandro de Luciasi sono spalancate le porte del carcere di Poggioreale.

                                           Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento