Clan Contini, arrestato l’uomo di fiducia del capoclan

Clan Contini, arrestato l’uomo di fiducia del capoclan

La Squadra Mobile di Napoli lo ha arrestato mentre si aggirava in auto nella zona del quartiere Poggioreale. Uomo di fiducia del capoclan Edoardo Contini, era ricercato per i reati di estorsione e usura.

Luigi Galletto
Luigi Galletto

Napoli  –  Duro colpo alla camorra. Dopo l’arresto di Nicola Rullo avvenuto due giorni fa, questa mattina  a Napoli un altro arresto eccellente.  Luigi Galletto uomo di fiducia di Edoardo Contini capo dell’omonimo clan è finito in manette mentre si aggirava in auto nella zona del quartiere Poggioreale. L’arresto è scattato a seguito di una intensa attività investigativa della Sezione Catturandi della Squadra Mobile partenopea e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato. Galletto, classe 54 era ricercato da circa  un anno a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nel maggio del 2012 per i reati di estorsione e usura. E’ considerato dagli inquirenti uno storico componente di rilievo del clan Contini, incaricato per le estorsioni e l’usura ai commercianti della zona d’influenza del sodalizio criminoso. L’uomo registra precedenti per furto, truffa, favoreggiamento, estorsione, associazione di stampo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. 

Francesca Del Prete

Lascia il tuo commento