Radio Kiss Kiss Italia, arrestato il fonico

Radio Kiss Kiss Italia, arrestato il fonico

Il fonico, Roberto Bottone, della nota radio è stato arrestato questa mattina dagli agenti del commissariato Arenella che lo hanno scoperto con circa due chili di hashish nel borsone. Estranea alla vicenda l’azienda radiofonica.

arresto_bottone_kiss_kissNapoli –  Il fonico del noto network radiofonico Kiss Kiss Italia Roberto Bottone, è stato arrestato questa mattina perchè trovato in possesso di due chili di hashish. Gli agenti hanno eseguito l’arresto dopo alcuni giorni di indagine al terine del quale lo hanno scoperto in possesso dello stupefacente abilmente nascosto in un borsone. In un primo momento era trapelata una diversa dinamica dell’arresto. Difatti era circolata la voce che l’arresto fosse avvenuto all’interno degli studi di radio Kiss Kiss. Nulla di tutto ciò è accaduto. L’azienda radiofonica è totalmente estranea alla vicenda. Dopo questo increscioso episodio  Radio Kiss Kiss ha subito diffuso un comunicato stampa che vi riproponiamo:

“In relazione alle notizie apparse sugli organi di stampa, riguardanti l’arresto del sig Roberto Bottone, dipendente di Radio Kiss Kiss Italia con le mansioni di fonico dell’emittente radiofonica locale, l’Azienda precisa di essere totalmente estranea alla vicenda. Nessun arresto è stato disposto nella sede di Radio Kiss Kiss Italia. L’azienda comunica, inoltre, di aver già provveduto ad attivare ogni opportuna iniziativa nei confronti del lavoratore tesa all’adozione di idoneo provvedimento disciplinare, ivi compreso il licenziamento, tenuto conto della gravità dell’accaduto e dell’assoluta intollerabilità del contegno del lavoratore”.

Francesca Del Prete

Lascia il tuo commento