Molestie alla fermata dell’autobus. Evitato il peggio grazie ad una guardia giurata libera dal servizio

Molestie alla fermata dell’autobus. Evitato il peggio grazie ad una guardia giurata libera dal servizio

Napoli – Stava molestando due ragazzine alla fermata dell’autobus nei pressi del carcere di Poggioreale, ma per un cittadino extracomunitario la mattinata è finita male grazie al tempestivo intervento del presidente dell’associazione nazionale guardie particolari giurate, Giuseppe Alviti. Libero dal servizio, Alviti come spesso accade, non ha esitato a prestare soccorso alle due giovani impaurite dal comportamento sui generis del molestatore. “Ho parcheggiato l’auto poco distante e nei pressi dell’istituto alberghiero ho notato un uomo di colore a torso nudo che inveiva e palpeggiava due ragazzine ferme alla fermata dell’autobus – ha raccontato Alviti – Sono corso in loro aiuto ed ho intimato all’uomo di smetterla e di allontanarsi, invece si è scagliato contro di me lanciandomi lo zaino addosso”. A quel punto, essendo anche esperto di arti marziali, Alviti in poche mosse è riuscito a bloccarlo e a consegnarlo agli agenti di polizia penitenziaria che transitavano in zona. “Per strada c’era tanta gente – ha aggiunto – ma nessuno ha mosso un dito” conclude. Attimi di tensione che si sono conclusi con l’applauso dei presenti. 

Giovanna Scarano

Post Comment