Melito, organizzano una piazza di spaccio ma i carabinieri bloccano tutto.

Melito, organizzano una piazza di spaccio ma i carabinieri bloccano tutto.

Melito (NA) – Avevano organizzato una vera e propria piazza di spaccio all’interno del Rione 219 e ognuno di essi aveva un ruolo ben preciso. C’era la vedetta, il venditore e il cassiere che faceva anche da custode della droga. I carabinieri di Giugliano agli ordini del capitano Antonio De lise, durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto alla detenzione e alla vendita di stupefacente, alle 13:30 circa di oggi hanno arrestato in flagranza di reato tre pregiudicati, che dopo perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di stupefacenti quali crack, marijuana e cocaina per un valore cmplessivo di 96 grammi nonchè della somma di 380 euro ritenuta provento dell’illecità attività di spaccio. I tre, Raffaele Capano classe 82, Giuseppe Buonocore classe 76 e Francesco Vinciguerra classe 87 sono stati arrestati e associati alla casa circondariale di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida da parte del giudice. 

Redazione