Giugliano, carabinieri bloccano la prossima apertura dell’Airone, il nuovo mercatino delle pulci.

Giugliano, carabinieri bloccano la prossima apertura dell’Airone, il nuovo mercatino delle pulci.

Giugliano (NA) – E’ stato posto sotto sequestro ancor prima di aprire l’Airone, un nuovo mercatino delle pulci. L’inaugurazione era prevista per il prossimo 3 Dicembre  ma i carabinieri della stazione di Qualiano coadiuvati da personale della locale Polizia Municipale, dell’acquedotto SCPA e dell’ENEL, hanno deferito in stato di libertà otto persone e posto sotto sequestro l’intera struttura commerciale in via Ripuaria del valore complessivo di un milione di euro. Le persone denunciate sono responsabili tra loro di furto d’acqua, allaccio abusivo alla rete elettrica, cambio di destinazione d’uso di area agricola, smaltimento illecito di rifiuti e scarico illecito di acque reflue. Tre di loro, proprietari del fondo agricolo con una estensione di circa 15 mila mq, e i restanti  cinque quali locatari, avevano realizzato sull’area in questione un bar e un locale mercatino delle pulci in barba a qualsiasi autorizzazione con allacci abusivi alla rete idrica e alla rete elettrica. Addirittura avevano realizzato uno scarico abusivo che attraverso un articolato sistema di griglie e condutture, convogliava le acque reflue direttamente nell’alveo dei Camaldoli. 

Redazione

Lascia il tuo commento