Marcianise, traffico in tilt a causa dei saldi. Famiglie bloccate nelle auto per diverse ore nel parcheggio dell’outlet La Reggia. Necessario l’intervento delle forze dell’ordine

Marcianise, traffico in tilt a causa dei saldi. Famiglie bloccate nelle auto per diverse ore nel parcheggio dell’outlet La Reggia. Necessario l’intervento delle forze dell’ordine

Marcianise (CE) – Tutti bloccati nel parcheggio dell’Outlet La Reggia di Marcianise per ore, ansia e caos per gli acquirenti accorsi per accaparrarsi il miglior capo ad un prezzo da urlo. Per molti però non è stato affatto possibile potersi cimentare nella scelta del giusto capo, poiché a partire dalle 18 circa si è creato un ingorgo tale da generare una bolgia di auto in entrata e sopratutto in uscita, da rendere ingestibile il traffico. Gli automobilisti, bloccati all’interno del parcheggio, sono stati costretti a spegnere i motori ed attendere che la situazione ritornasse alla normalità. Scene da incubo per molte famiglie con al seguito anche bambini piccoli, bloccati al freddo nelle auto, che sono riusciti a rincasare dopo circa tre ore di sosta in coda nel traffico. La cosa assurda è che l’entrata al parcheggio dell’outlet  non è stata chiusa, diversamente l’uscita, che invece è stata chiusa rendendo impossibile andare via a quanti volessero farlo. Un vortice di macchine creatosi per l’elevata affluenza sia all’outlet La Reggia, sia al centro commerciale Campania; entrambe le strutture sono praticamente quasi adiacenti e raggiungibili da un’unica strada. Anche le strade per l’uscita dai due centri commerciali s’intersecano, e questo ha generato un caos a tal punto da richiedere l’intervento sia dei carabinieri che della polizia. Una situazione prevedibile in fondo, visto che già negli anni scorsi l’inizio dei saldi è conciliato con l’assalto dei clienti dando vita sempre a questi spiacevoli inconvenienti. Si spera quindi, che chi di competenza si attivi ad horas affinchè un lieto momento di shopping non si trasformi un un mero inferno. 

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento