Villaricca, minaccia di morte e picchia la mamma e il nonno per 50 euro. I soldi servivano per l’acquisto di droga. Arrestato 26enne

Villaricca, minaccia di morte e picchia la mamma e il nonno per 50 euro. I soldi servivano per l’acquisto di droga. Arrestato 26enne

Villaricca (NA) – Ore da incubo per una famiglia nel napoletano, vittima delle minacce e aggressioni di un giovane componente. E’ successo a Villaricca, dove un 26enne in casa con la mamma e col nonno, non ha esitato a minacciarli di morte a picchiarli pur di farsi consegnare la somma di 50 euro.  La lite si è scatenata probabilmente proprio quando il giovane ha ricevuto il diniego alla richiesta dei soldi, che probabilmente sarebbero serviti per l’acquisto di droga. Aggrediti dal 26enne, la mamma ed il nonno si sono riparati in un’altra stanza ed hanno allertato i carabinieri della locale stazione, che giunti poco dopo sul posto hanno tratto in arresto il giovane.Nel corso delle indagini i militari dell’Arma hanno scoperto che il 26enne non era nuovo a richieste di denaro, difatti nel corso dell’ultimo mese sempre con minacce e percosse aveva estorto 500 euro ai familiari sempre per l’acquisto di droga. Arrestato per tentata estorsione, minacce e maltrattamenti in famiglia, dopo aver espletato le formalità di rito il 26enne è sttao tradotto presso la casa circondariale di Poggioreale. 

Giovanna Scarano

Lascia il tuo commento