Allarme spaccio a nord di Napoli. Arrestati padre e figlia a Frattamaggiore. Trasportavano hashish e marijuana

Allarme spaccio a nord di Napoli. Arrestati padre e figlia a Frattamaggiore. Trasportavano hashish e marijuana

Frattamaggiore (NA) – Cresce sempre di più l’attività di spaccio nella provincia nord di Napoli, e grazie ai continui controlli effettuati dai militari dell’Arma in solo 24 ore è stato possibile portare alla luce ben tre distinte attività di spaccio familiari. Dopo gli arresti avvenuti a Grumo Nevano ed a Casandrino, gli ultimi a finire nella tela della giustizia sono un padre ed una figlia. I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna avevano notato movimenti sospetti nell’auto condotta da Francesco Fusco, un 49enne del luogo già noto alle forze dell’ordine,che era in compagnia della figlia Martina di 22 anni. Insospettiti li hanno fermati in via Pasquale Russo e, nel corso dei controlli, i carabinieri hanno rinvenuto mezzo chilo di hashish in panetti ed una busta sigillata contenente 260 grammi di marijuana, il tutto nascosto sia nel borsello della ragazza, sia sotto il sedile. Tratti in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, sono stati  tradotti ai domiciliari, mentre la droga e l’auto sono stati posti sotto sequestro. 

Giovanna Scarano

 

Lascia il tuo commento