Terzigno, giovane mamma uccisa fuori scuola elementare. Aveva appena accompagnato la figlia in classe. Potrebbe trattarsi di femminicidio. Indagini in corso

Terzigno, giovane mamma uccisa fuori scuola elementare. Aveva appena accompagnato la figlia in classe. Potrebbe trattarsi di femminicidio. Indagini in corso

Terzigno (NA) – Freddata con diversi colpi di pistola poco dopo aver accompagnato in classe la figlia. Così è morta stamane Immacolata Villani 31enne di Boscotrecase. La donna, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, grazie alle testimonianze di alcuni genitori che erano fuori l’istituto scolastico che si trova nel quartiere Boccia al Mauro; dopo aver accompagnato la figlia in classe è ritornata in auto dove ad attenderla vi era un’altra donna. Pare che ancor prima che mettesse in moto la macchina, è stata avvicinata da un uomo in sella ad uno scooter che le ha intimato di scendere per parlare, dopodiché sono stati esplosi diversi colpi d’arma da fuoco e l’uomo è fuggito via. Secondo una prima ipotesi formulata dagli inquirenti, Immacolata Villani potrebbe essere stata ucciso dal suo ex compagno. Un ipotesi terribile, che se confermata farebbe salire il numero di donne vittime di femminicidio. Nel corso delle ore, questa ipotesi sembri prendere sempre più piede, poichè pare che la 31enne a seguito di un litigio molto violento avvenuto col compagno lo scorso 4 marzo, a cui avrebbe preso parte anche la suocera; avrebbe sporto una querela dai carabinieri. Ed è proprio da quella data che Immacolata ed il compagno, Pasquale Vitiello, non vivevano più insieme. 

Giovanna Scarano