Sant’Antimo, lotta all’abusivismo commerciale. Sequestrati 40 kg di pane dannosi per la salute

Sant’Antimo, lotta all’abusivismo commerciale. Sequestrati 40 kg di pane dannosi per la salute

Sant’Antimo (NA) –  Al fine di tutelare la salute dei consumatori, e a pochi giorni dal sequestro di una attività di panificazione abusiva, è scattata un’altra denuncia a carico di una persona che trasportava del pane all’interno di un veicolo senza il rispetto delle condizioni igienico sanitarie. Il veicolo e stato notato dagli agenti della polizia locale santantimese, diretti dal Comandante, Maggiore Biagio Chiariello,  transitare in una zona periferica e per questo  sottoposto al controllo dei documenti. Nel vano posteriore vi era un telo che copriva il pane, circa 40 kg. Sono scattate quindi le contestazioni con denuncia dell’uomo ed invio del rapporto all’Autorità Giudiziaria con sequestro del pane e distruzione dello stesso perché, esposto ad inquinamento e quindi dannoso per la salute umana. Il sequestro è stato convalidato dagli organi competenti. Un messaggio chiaro arriva dal comando locale di Polizia Municipale, “comprare il pane dagli abusivi e senza alcun rispetto delle norme sanitarie danneggia la salute umana e i commercianti che pagano le tasse”.

Redazione