Sant’Antimo, rapina alla posta. Uomo con passamontagna e pistola ha sottratto 800 euro. Caccia all’uomo

Sant’Antimo, rapina alla posta. Uomo con passamontagna e pistola ha sottratto 800 euro. Caccia all’uomo

Sant’Antimo (NA) – Mattina  di terrore all’ufficio postale di Sant’Antimo sito in via Sambuci, dove un uomo armato di pistola e con volto coperto da passamontagna vi ha fatto irruzione e si è fatto consegnare la somma di 800 euro. Al momento dell’assalto erano presenti diverse persone, che comprensibilmente terrorizzati, hanno cominciato a gridare e qualcuno è anche scappato. Allertato dal piantone, il comandante della locale polizia municipale, il Maggiore Biagio Chiariello, è corso a piedi, e; unitamente agli uomini dell’Arma della locale tenenza, anche loro giunti nel frattempo sul posto, per una frazione di secondi non sono riusciti ad acciuffare il rapinatore. Probabilmente il rapinatore  è giunto sul posto accompagnato da un’altra persona, che lo attendeva in auto fuori. Così col sopraggiungere delle forze dell’ordine, i due sono fuggiti in tutta fretta. Nonostante il rapinatore è riuscito a fare perdere le proprie tracce, grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza posizionate all’interno della posta, potrebbe essere possibile carpire qualche elemento utile per l’identificazione dell’uomo. 

Giovanna Scarano