Grumo Nevano, recintata la zona di rimozione dei molok. L’amministrazione si muove solo dopo la denuncia mediatica

Grumo Nevano, recintata la zona di rimozione dei molok. L’amministrazione si muove solo dopo la denuncia mediatica

Grumo Nevano (NA) –  In meno di 24 ore la stampa locale, che puntualmente subisce atti di demonizzazione,  è riuscita a smuovere l’immobilismo di amministratori, dirigenti e dipendenti comunali. In meno di 24 ore sono riusciti quanto meno a porre un primo rimedio all’indecorosa quanto pericolosa situazione determinata dalla rimozione di due molok al Corso Garibaldi. Per il momento sembra che sia stata rimossa l’immondizia che riempiva le due buche e recintata la zona con del nastro segnaletico. Ora parte il conto alla rovescia, che si spera duri poco, per il ripristino dei luoghi ad “opera d’arte” il che significa sistemare il marciapiede con la giusta pavimentazione senza mettere del semplice asfalto che salterebbe alla prima pioggia. I residenti si aspettano che il tutto avvenga nel più breve tempo possibile. Questa volta ci aspettiamo che chi debba eseguire i lavori lo faccia come “Dio comanda”. Ma sopratutto ci aspettiamo che l’amministrazione controlli per davvero che i lavori verranno eseguiti nel migliore dei modi. Diversamente in meno di 24 ore saremo pronti per una nuova denuncia. 

Giovanna Scarano