Grumo Nevano, escluse le pasticcerie grumesi alla festa del sindaco Di Bernardo. Don Raffaele Pagano “La chiesa non ha offerto nulla”

Grumo Nevano, escluse le pasticcerie grumesi alla festa del sindaco Di Bernardo. Don Raffaele Pagano “La chiesa non ha offerto nulla”

Grumo Nevano (Na) – A pochi giorni dalla proclamazione, ieri sera il sindaco neoeletto Gaetano Di Bernardo, ha festeggiato in piazza con i suoi concittadini per ringraziarli. Ebbene, nel corso dei preparativi sul diario fb del primo cittadino, un grumese ha postato una foto in cui si vede il furgoncino di una nota pasticceria di Frattamaggiore, mentre dei collaboratori scaricano vassoi di prelibatezze da offrire poi agli ospiti. Questa foto ha attirato subito alcune critiche, poichè tra i commenti c’è chi ha evidenziato come il sindaco di Grumo Nevano, che “nel corso della campagna elettorale si è tanto battuto per i commercianti grumesi“, abbia scelto una pasticceria di una paese limitrofo. Tra i tanti commenti, due hanno attirato l’attenzione di Don Raffaele Pagano, parroco della Parrocchia Madonna del Buon Consiglio. I due commenti “incriminati” facevano riferimento a chi avesse donato il buffet, ossia la comunità Madonna del Buon Consiglio, scagionando così il sindaco dalla “colpa” di non aver scelto pasticcerie grumesi. Il parroco Don Raffaele, ha chiesto immediatamente che venissero cancellati tali affermazioni ed ha dichiarato di essere del tutto estraneo al fatto. “Mi dissocio dalla notizia – ha dichiarato – Altro è la stima che provo altro è l’uso inopportuno della Istituzione Parrocchia. Ho già provveduto perchè tale falsa notizia venga cancellata” conclude.

Giovanna Scarano